Diplomati magistrale in GaE: ecco le 3 date possibili per l’Adunanza Plenaria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

E’ arrivata finalmente la notizia tanto attesa dai diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02 che attraverso ricorso chiedono di essere inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento (alcuni hanno già ottenuto l’iscrizione con riserva).

Avevamo anticipato quali erano gli ostacoli che fino ad oggi non permettevano la calendarizzazione dell’Adunanza Plenaria, dalla quale dipenderà il destino professionale dei ricorrenti. L’Avvocato Miceli del Foro di Palermo ci aveva spiegato che la Plenaria è stata chiamata a decidere su uno specifico caso, su richiesta del Consiglio di Stato.

L’avvocatura dello Stato, nell’ambito dello specifico procedimento che deve essere definito dalla Plenaria, ha proposto ricorso in Cassazione sulla questione della giurisdizione, ossia per contestare la competenza del Consiglio di Stato a decidere la controversia.

Fino a quando la Cassazione non deciderà sul ricorso proposto dall’avvocatura dello Stato in materia di giurisdizione, l’Adunanza Plenaria non potrà fissare l’udienza per affrontare nel merito la questione dell’inserimento nelle GAE dei diplomati magistrale.

La notizia positiva dunque che il ricorso del Miur presso la Corte di Cassazione è stato fissato per la discussione il 6 giugno prossimo.

L’esito del giudizio in Cassazione dovrebbe essere scontato alla luce dei precedenti ottenuti dai legali dell’Anief favorevoli alla giurisdizione amministrativa.

I passi successivi. Entro 30 giorni da tale data la Cassazione dovrebbe nuovamente esprimersi su quale Tribunale debba essere competente per esprimersi sulla questione dell’inserimento in Graduatoria ad esaurimento dei ricorrenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02.

A questo punto la Plenaria potrà esprimersi. Ci sono a disposizione tre date utili, già stabilite nel calendario 2017, che sono:

11 ottobre – 15 novembre – 13 dicembre.

Certo, tutti i ricorrenti sperano nella data di ottobre per accelerare i tempi, ma al momento è impossibile ipotizzare la scelta di una data piuttosto che un’altra. Sappiamo solo che sarà una delle tre.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare