Diplomati magistrale fuori da GaE, arrivano i decreti per il depennamento

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In vista dell’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento, i docenti che non hanno più diritto ad essere inseriti negli elenchi, vanno depennati. 

Si tratta dei docenti immessi in ruolo nell’a.s. 2018/19 ma anche dei diplomati magistrale che hanno ricevuto la sentenza di merito negativa alla richiesta di inserimento nelle GaE.

Gli Uffici Scolastici hanno ricevuto dal Miur richiesta specifica in ordine ai diplomati magistrale, in modo da avviare l’aggiornamento delle GaE.

E infatti gli Uffici Scolastici, soprattutto delle province del Nord, stanno pubblicando i relativi decreti. Non ultimi quelli del Piemonte.

Iscrizione nella II fascia delle graduatorie di istituto

A questo punto si rende necessario spiegare in che modo i docenti non più inseriti in prima fascia ma non presenti nella seconda possono inviare domanda cartacea.

Diplomati magistrale depennati da Gae si iscrivono nella fascia graduatorie di istituto

Assunzione da concorso

Numerosi docenti, pur se depennati da GaE, avranno già nell’estate 2019 la possibilità di essere immessi in ruolo dalle graduatorie di merito del concorso straordinario avviato con DDG n. 1456/2018. Come avverranno assunzioni.

Altri dovranno (se vorranno) seguire il percorso del concorso ordinario che sarà bandito a breve e al quale si accederà solo con il titolo, indipendentemente dal servizio svolto. Concorso ordinario infanzia e primaria imminente: requisiti, prove e tabella titoli

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Versione stampabile
anief banner
soloformazione