Diplomati magistrale. Fedeli: allarmismo ingiustificato. Non si può vivere di “corsi e ricorsi”

Le parole del Ministro sono registrate da Firenzetoday.it

Il Ministro definisce allarmismo ingiustificato quanto sta accadendo in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato che nega l’inserimento in GaE per i diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02.

Il Ministero ha emanato un chiarimento, in cui circoscrive la platea degli interessati che – da quanto comunicato ai sindacati nell’incontro del 4 gennaio – sono 43.600, e 6.000 i docenti assunti in ruolo con riserva.

” Capisco la reazione di coloro che sono preoccupati e spaventati, ma è anche vero che ci siamo mossi subito per capire meglio i termini della questione”, afferma il Ministro facendo riferimento alla richiesta di parere all’Avvocatura dello Stato, inviata il 22 dicembre.

“L’eccessivo allarmismo sulla questione – conclude la Fedeli – è dovuto anche ad una modalità che continua a non essere utile né agli insegnanti né alla scuola che è quella di vivere di corsi e ricorsi”.

L’articolo

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia