Diplomati magistrale entro 2001/02, quali prospettive per insegnare

di redazione

item-thumbnail

Alcuni docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02, non inseriti in alcuna graduatoria, ci chiedono quali prospettive ci sono per inserirsi nel mondo dell’insegnamento. 

Una premessa è doverosa: bisognerà attendere la decisione che l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato assumerà il 20 febbraio prossimo in merito al diritto o meno dei docenti diplomati magistrale di inserirsi nelle Graduatorie ad esaurimento.

Se la sentenza sarà positiva per i docenti infatti il canale delle Graduatorie ad esaurimento servirà per il 50% delle assunzioni a tempo indeterminato, oltre alle supplenze fino al 31 agosto e 30 giugno.

Se invece la sentenza sarà negativa, i docenti con diploma magistrale che non stiano già partecipando al concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018, avranno davanti a sè le seguenti possibilità

  • concorso ordinario. Sarà bandito a breve, per le regioni in cui le graduatorie del concorso 2016 sono esaurite o termineranno la loro validità prima dell’entrata in vigore delle  graduatorie regionali del nuovo concorso.
  • iscrizione nelle graduatorie di istituto di II fascia. Il rinnovo è atteso nel 2020, per il triennio successivo. Dalle graduatorie di istituto si concorre solo per le supplenze,  non per il ruolo
  • domanda di messa a disposizione. E’ possibile inviarla già adesso,  in alcune province del nord c’è carenza di insegnanti, soprattutto per il sostegno.
Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads