Diplomati magistrale, Coordinamento DMA Piemonte: Governo del Cambiamento? No, del licenziamento

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Coordinamento DMA Piemonte – Il Coordinamento DMA Piemonte non si è mai arreso e MAI lo farà.

A pochi giorni dalla nuova sentenza dell’Adunanza Plenaria torna a far sentire la voce delle maestre diplomate magistrali abilitate “tradite” dal governo giallo-verde . Entrambi i leader, prima delle elezioni del 4 marzo, avevano espresso solidarietà alla categoria dichiarando la situazione delle maestre diplomate ante 2002 inaccettabile e assurda, garantendo di risolverla: purtroppo NON SONO PASSATI DALLE PAROLE AI FATTI.

Di recente abbiamo voluto ricordare quanto detto dal premier leghista Matteo Salvini in un video e il comunicato firmato da Luigi Di Maio e Silvia Chimienti in cui traspare l’impegno preso per risolvere la situazione: entrambi sostenevano questa grave ingiustizia.

Abbiamo creduto nel governo del cambiamento ma dobbiamo ricrederci, poiché si è dimostrato incoerente. Il ministro Bussetti ha indetto un concorso straordinario per l’infanzia e la primaria millantando che, grazie ad esso, assicura ben 12 mila assunzioni già dal prossimo settembre, omettendo che ben 10300 posti deriveranno dal LICENZIAMENTO dei docenti assunti a tempo indeterminato. Tra cui anche molti docenti disabili.

SOLO in Piemonte, secondo dati recentemente forniti dall’Ufficio Scolastico Regionale, 1622 docenti concorreranno per la scuola dell’infanzia mentre ben 4180 parteciperanno per la scuola primaria. Procede, intanto, la formazione delle commissioni: 6 quelle previste per la scuola primaria e 2 per la scuola dell’infanzia. Allo stato attuale non sono state fornite informazioni per quanto riguarda i posti disponibili per il Piemonte.

Vogliamo ricordare che a breve si andrà nuovamente alle urne per le amministrative, le regionali e le europee e non intendiamo appoggiare una classe politica incoerente. Rendiamo noto che questo è il primo governo che, dopo aver istituito un Ministero per i disabili, LI LICENZIA!

Chiediamo COERENZA e RISPETTO al Governo in carica noto come il Governo del “cambiamento” ma che da migliaia di Docenti verrà ricordato come “GOVERNO DEL LICENZIAMENTO”.

COORD.DMA Piemonte
Carla Traverso
Rossella Zeppi
Cristina Zedde.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione