Diplomati magistrale, concorso va avanti. Le date di dicembre

WhatsApp
Telegram

Per i diplomati magistrale in attesa delle decisioni dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato il concorso straordinario bandito con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018 va avanti. 

Per i diplomati magistrale il concorso procede. Ecco cosa accade  nel mese di dicembre.

Le tappe del concorso

Scadenza domanda partecipazione:  12 dicembre ore 23.59 : possono partecipare diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02 e laureati in SFP  con due anni di servizio specifico per il posto richiesto, svolti nella scuola statale tra l’a.s. 2010/11  e l’a.s. 2017/18.

Le graduatorie di merito regionali saranno ad esaurimento
Il Miur non “promette” posti, ma invita gli USR a indicare la situazione delle attuali graduatorie, in modo che i partecipanti si facciano un’idea della consistenza delle graduatorie. Concorso infanzia e primaria, quanti docenti ancora in GaE e GM del 2016

Il 18 dicembre saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale eventuali aggregazioni territoriali. Diplomati magistrale e laureati SFP dovranno svolgere la prova in regione diversa da quella scelta, nel caso di pochi aspiranti per quella regione. (in ogni caso l’assunzione avverrà nella regione scelta nella domanda, con vincolo di permanenza di tre anni nella provincia in cui ci sarà il posto).

Domande commissari dal 7 al 21 dicembre
I docenti interessati a far parte delle commissioni giudicatrici possono presentare la relativa domanda tramite Istanze online da oggi fino al 21 dicembre. Requisiti per essere commissario

Il 12 dicembre è  fissata l’udienza per la decisione in merito alla richiesta di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, ma non sappiamo né se si deciderà in quella stessa data (non sono da escludere rinvii) nè entro quanto tempo si conoscerà l’esito.

Diplomati magistrale: se vincono il ricorso, 100% di possibilità per il ruolo

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti