Diplomati magistrale con riserva in GaE, revoca immissione in ruolo e contratto al 30 giugno

Diplomati magistrale, revoca immissione in ruolo con riserva dalle GaE e nuovo contratto al 30 giugno.

Decreto scuola

Il decreto scuola, decreto legge n. 126/2019 convertito in legge n. 159/2019, ha previsto un’apposita misura per salvaguardare la continuità degli alunni, nei casi di sentenze sfavorevoli nei confronti dei docenti immessi in ruolo con riserva dalle GaE o con incarico al 31 agosto sempre dalle GaE (si tratta dei diplomati magistrali inseriti per la scuola dell’infanzia e primaria).

I predetti docenti, ricordiamolo, secondo le pronunce negative dell’Adunanza Plenaria del consiglio di Stato, non hanno diritto a restare nelle graduatorie ad esaurimento, pertanto nel corso dell’anno (come già avvenuto lo scorso anno scolastico) arrivano sentenze dei tribunali riguardanti singoli docenti o gruppi di essi.

Il decreto scuola, è intervenuto nell’ambito del predetto contenzioso in modo stabile, prevedendo quanto di seguito riportato.

Trasformazione contratti al 30 giugno

Così leggiamo nel suddetto decreto:

Al fine di salvaguardare la continuità didattica nell’interesse degli alunni, il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca provvede, nell’ambito e nei limiti dei posti vacanti e disponibili, a dare esecuzione alle decisioni giurisdizionali di cui al comma 1, quando notificate successivamente al ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni nella regione di riferimento, trasformando i contratti di lavoro a tempo indeterminato stipulati con i docenti di cui al comma 1 in contratti di lavoro a tempo determinato con termine finale fissato al 30 giugno di ciascun anno scolastico, nonché modificando i contratti a tempo determinato stipulati con i docenti di cui al comma 1, in modo tale che il relativo termine non sia posteriore al 30 giugno di ciascun anno scolastico;

Dunque, in caso di sentenze sfavorevoli, notificate successivamente al ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni nella regione di riferimento (entro i 20 giorni non si parla ancora di continuità didattica, come previsto dal D.lgs. 297/94):

  • i contratti dei suddetti docenti a tempo indeterminato e quelli al 31 agosto vengono trasformati in contratti al 30 giugno.

Ambito territoriale Milano

Riguardo a quanto detto sopra, l’Ambito Territoriale di Milano ha pubblicato un’informativa riguardo ad alcuni Docenti inseriti nelle GAE con riserva che hanno sottoscritto un nuovo contratto a T.D. con cessazione al 30/6/2020, in seguito a un provvedimento giurisdizionale sfavorevole

Qui l’informativa completa

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere