Diplomati magistrale, ATA con falsi titoli, trasferimenti docenti di ruolo. Donazzan: inizia male 2019 scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un inizio 2019 senza pace per il mondo della scuola: diplomati magistrali, bidelli con titoli fantasma e mobilità del personale docente. Così Elena Donazzan assessore regionale Istruzione,  spiega i problemi più sentiti in Veneto in questi ultime settimane. 

Diplomati magistrale

Il concorso straordinario dovrebbe avviare la parte relativa alla prova orale non selettiva proprio in queste settimane. Già difficoltà per il reperimento dei commissari in Lombardia, una delle regioni con il numero più alto di partecipanti.

Vi è grande attesa per la data del 20 febbraio, quando l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato sarà chiamata ad esprimersi nuovamente sulla richiesta dei ricorrenti di inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento.

Il 12 marzo ad esprimersi sarà invece la Corte di Cassazione.

ATA con falsi titoli

Licenziati alcuni aspiranti ATA con falsi titoli, provenienti dalla Campania. Proseguono i controlli in tutta Italia.

Trasferimenti docenti di ruolo

Innalzata al 40% la percentuale destinata ai trasferimenti interprovinciali (30%) e i passaggi di cattedra e/o di ruolo degli insegnanti assunti a tempo indeterminato.

Donazzan preoccupata per la continuità didattica.

Con il nuovo concorso 2019 il vincolo di permanenza nella scuola di assunzione sarà innalzato a 5 anni.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione