Diplomati magistrale alla Fedeli: continuiamo lo sciopero della fame, fino a quando non garantirà la sua presenza nelle commissioni speciali

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Liberato Gioia – Ieri, caro Ministro Valeria Fedeli,  ha scritto e pubblicato un comunicato, in cui invitava i diplomati magistrali a sospendere lo sciopero della fame. La nostra risposta è NO, per una serie di valide ragioni.

1) Lei menziona proposte e soluzioni da presentare alla commissione speciale, mentre vorrei ricordarle che le proposte ci sono e tutti noi le abbiamo relazionate e rilasciate direttamente al MIUR. Lei sa benissimo che qualsiasi provvedimento deve essere prima approvato dal Consiglio dei Ministri come atto urgente ed inderogabile. Abbiamo l’impressione che Lei affronti la problematica come se fosse lontana dalle sue responsabilità istituzionali. Invece si sbaglia e davvero tanto!

2) Non sta dimostrando alcuna sensibilità umana e politica. I colleghi stanno scioperando sotto il SUO Ministero e non si è nemmeno degnata di raggiungerle, per avere un confronto con loro ed accertarsi come stiano in salute fisica e psicologica, dopo esser stata espressamente invitata a farlo.

Pertanto, Le rinnovo l’invito a raggiungere le colleghe ed accogliere la richiesta del Presidente ANIEF, Marcello Pacifico:  garantire la sua presenza o un rappresentante del governo per coordinare i lavori e il dibattito presso le commissioni speciali.

Le sottolineo che ad aderire allo sciopero della fame ci sono anche persone disabili che andrebbero tutelate dallo Stato, invece di essere licenziate e gettate per strada. Lei è la principale responsabile morale e politica delle nostre esistenze, umane e lavorative.

Presidente

COMITATO DIPLOMATI MAGISTRALI ABILITATI (C.D.M.A)
COMITATO DIPLOMATI MAGISTRALI DISABILI ASSUNTI CON LEGGE 68/99
gemellati con COORDINAMENTO DIPLOMATI MAGISTRALI ABILITATI.

Sciopero fame diplomati magistrale, Fedeli: sospendetelo, soluzione va trovata in Parlamento. Miur darà supporto tecnico

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione