Diplomati, ma con competenze inferiori al biennio delle superiori. Dispersione implicita in aumento

WhatsApp
Telegram

I dati più recenti, provenienti dall’indagine PISA (Programme for International Student Assessment) del 2018, forniscono uno sguardo sulle competenze degli studenti italiani. Questi dati mostrano che in Italia oltre un quarto dei quindicenni non ha competenze adeguate in scienze, con il 25,9% degli studenti in questa condizione, rispetto al 22% registrato nei paesi dell’OCSE. Le percentuali di quindicenni con competenze inadeguate in matematica e nella comprensione dei testi scritti sono più in linea con la media europea.

La situazione peggiore, come riporta l’ISTAT nell’annuale report, si riscontra al Sud Italia e tra gli studenti che seguono indirizzi di studio professionali. Inoltre, i dati confermano una tendenza comune a molti paesi, ossia le ragazze hanno prestazioni migliori nella comprensione dei testi scritti rispetto ai ragazzi, ma prestazioni inferiori in matematica.

In aggiunta ai dati del PISA, si utilizza l’indicatore di dispersione scolastica implicita, che mostra la percentuale di studenti che, nonostante abbiano completato il percorso scolastico, hanno competenze in italiano e matematica pari o inferiori a quelle degli studenti del secondo anno dello stesso ciclo. Questi studenti, inoltre, non raggiungono il livello B1 in inglese. Questa situazione li porta a iniziare gli studi terziari o ad entrare nel mercato del lavoro con competenze inadeguate e con difficoltà nell’elaborare le informazioni a loro disposizione.

Questo indicatore mostra che nell’anno scolastico 2021/22, tra gli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore, quasi uno su dieci (9,7%) si trova in una condizione di dispersione implicita. Questo fenomeno interessa di più i ragazzi (12%) rispetto alle ragazze (7,4%) ed è particolarmente critico nel Mezzogiorno, dove la quota raggiunge il 16,5%, con valori superiori al 18% in alcune regioni come Campania, Sardegna e Calabria.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti: pubblicati i bandi dei 30 e 60 cfu, scadenza 5 giugno, affidati ad EUROSOFIA E.C.P. Pegaso