Diplomati in GaE. Serenità in vista dell’Adunanza Plenaria. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da Antonio Tremori – In questi giorni sale la tensione dei precari perchè ormai tutti attendono con grande impazienza l’esito della Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Da una parte ci sono i diplomati magistrali che rivendicano il diritto di essere inseriti nelle GAE a pieno titolo dopo che per oltre quindici anni il loro titolo è stato considerato non abilitante ergo sono stati ingiustamente relegati nella terza fascia delle GI. Dall’altro lato ci sono laureati in scienze della formazione che hanno conseguito una laurea  che trasmette competenze specifiche per l’insegnamento nella scuola dell’ infanzia e primaria.

Il mio modesto invito è quello di abbassare i toni, attendere il giudizio della Plenaria e poi agire di conseguenza.
La Plenaria spero trasmetta linee chiare sulla posizione dei diplomati magistrali e che la loro situazione sia finalmente ben definita.
Mi auguro però che sia prospettata anche una soluzione a larga scala per risolvere l’anomalia del precariato scolastico italiano.
Il mio invito però è quello di agire dopo la decisione della Plenaria.
Spero si apra una stagione nuova, positiva per la scuola, ne abbiamo tutti bisogno, dopo anni di dubbi e incertezze…
Ad maiora.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione