Diplomata magistrale licenziata: lavoro da 18 anni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La lettera di licenziamento dal contratto a tempo indeterminato nella scuola è arrivata venerdì scorso.

Al momento ad essere interessate sono 17 insegnanti di scuola di infanzia e primaria iscritte nelle graduatorie della provincia di Pistoia, ma cominciano ad arrivare anche altri depennamenti dalle GaE.

Michela Biagini, assunta in ruolo nel 2016, in seguito ad un ricorso per essere inserita nelle Graduatorie ad esaurimento nonostante il Miur non considerasse valido il suo titolo, così si sfoga ai microfoni del Tirreno “Lavoro da circa 18 anni, da 15 anni in modo continuativo, prima nelle scuole dell’infanzia paritarie, poi in quelle statali, ho ottenuto il ruolo con il ricorso al giudice del lavoro nel settembre 2016. Venerdì ho ricevuto la lettera di licenziamento e mi sento a dir poco presa in giro”

Le insegnanti saranno inserite in seconda fascia delle graduatorie di istituto, e da lì potrà ottenere solo supplenze. A meno che la politica non trovi una diversa soluzione.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione