Diplomata magistrale: esclusa dal concorso, TFA sostegno roba da ricchi… che scuola è?

ipsef

item-thumbnail

inviata da Rossella Defeo – Gentile redazione, scrivo poichè in questi giorni mi sento veramente indignata insegno da circa 10 anni nella paritaria  e un anno nella statale, allo stato attuale leggo che il ministro ha stabilito che la questione dm è risolta!!

ma dove?? perchè mettere vincoli così stretti?? perchè escludere chi lavora nella paritaria non è comunque un insegnante come gli altri?? ha solo la colpa di aver scelto di avere uno stipendio fisso  che serve per mantenere le famiglie, i figli, questa è per lui una colpa?? le vorrei proprio fare questa domanda tra una vita precaria ed una che ti dà un minimo di stabilità lei caro bussetti quale sceglie?? mangiare tutti i giorni o mangiare solo alcuni mesi l’anno?? facciamo girare questa notizia che lui ha escluso tantissima gente che lavora duro e che il pane se lo guadagna con tanto sacrificio.

Altra cosa che mi fa inorridire il tfa bandito per il sostegno anche quì robba per ricchi, costi altissimi test preselettivi difficili posti risicati, ma perchè rendere tutto difficile e non fare in modo che la scuola italiana possa funzionare, basterebbe solo il buon senso, ma icon il buon senso non ci guadagna nessuno.
Versione stampabile
anief banner
soloformazione