Diplomata magistrale ai laureati in SFP: nostra precarietà creata dallo Stato. Lettera

WhatsApp
Telegram
ex

Inviato da Francesca Barbera – Cari colleghi/e SFP, partite con il piede sbagliato.

Mi urge ricordare che TANTISSIMI DM oltre al “semplice diploma” hanno lauree con la L maiuscola e non una semplice laurea sfp che altro non è che brodo allungato delle vecchie Magistrali!

Vi ricordo poi, che la nostra precarietà, è stata creata dallo Stato che ci ha assunti per anni senza concorsi ( gli servivamo e ci tirava su come pezze per le toppe), come appunto dicevate. Da notare che dal 1999 al 2012 c’è di mezzo il mare, ma di concorsi neanche l’ombra!!!

In ultimo dovreste prendervela con lo Stato, e perché no, anche con i giudici, per il semplice fatto che chi si è laureato con il vostro stesso percorso di laurea prima del 2008, è in GAE, chi lo ha fatto dopo, cioè VOI siete fuori. Vi do il benvenuto in questo nostro mondo e vi auguro buona fortuna…. proprio come la nostra.

Una DM che scrive a nome dei 55 mila Diplomati Magistrale con tantissime LAUREE a seguito , che QUESTO Governo, sta per buttare fuori con buona pace e soddisfazione vostra.

Laureati in SFP ai diplomati magistrale: il solo diploma non ha mai dato accesso alle GaE

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito