Diploma magistrale in GaE: esposto al Presidente della Repubblica

WhatsApp
Telegram

comunicato inviato da Michela Malusa  Coordinamento Ruolo per i Diplomati Magistrali ante 2002  Alla cortese attenzione dell'ecc.mo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In nome e per conto dei Diplomati Magistrali ante 2002, siamo a denunciarLe il comportamento del Miur per grave inadempienza per evidente eccesso di potere per i seguenti motivi:

comunicato inviato da Michela Malusa  Coordinamento Ruolo per i Diplomati Magistrali ante 2002  Alla cortese attenzione dell'ecc.mo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In nome e per conto dei Diplomati Magistrali ante 2002, siamo a denunciarLe il comportamento del Miur per grave inadempienza per evidente eccesso di potere per i seguenti motivi:

  • Aver rinnegato per 15 anni Il valore abilitante del Diploma Magistrale ante 2002: Come disposto invece dal decreto legislativo n. 297 del 1994, meglio noto come Testo Unico della Pubblica Istruzione, dal Regio decreto 6 Maggio n.1054, da Legge 18 marzo 1968 n. 444, da Legge n. 239 del 30/07/1991 e nota del ministro Berlinguer risalente al 1997 (n. 12588/BL)
  • Per violazione ed inadempienza verso la disposizione contenuta nell' atto della commissione europea del 31/01/2014 (conformità direttiva 2005/36).
  • Per violazione di legge (art.52 e 197 d.l. 297/97 d.l. 104/13 conv. in l.128/13 )
  • Per averci fatto iscrivere obbligatoriamente ed arbitrariamente commettendo eccesso di potere solo nella terza fascia di istituto dedicata invece ai non abilitati.

E' noto infatti che, come ribadito nella: Sentenza n. 03813/2013 Del Consiglio di Stato DOPO IL RICORSO DEI SUDDETTI DIPLOMATI MAGISTRALI il suddetto tribunale ha riconosciuto definitivamente il valore abilitante del Diploma Magistrale ed il diritto di coloro che l'avessero conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002 ad inserirsi nelle graduatorie di circolo e d'Istituto di II fascia per le classi di concorso di infanzia e primaria decretando che: “è illegittimo il D.M. n. 62 del 2011, nella parte in cui non parifica ai docenti abilitati coloro che abbiano conseguito entro l'anno 2001-2002 la c.d. abilitazione magistrale, inserendoli nella III fascia della graduatoria di istituto e non nella II fascia. La disposizione è affetta da evidente eccesso di potere, in quanto contrastante con tutte le disposizioni di legge e di rango secondario, che sanciscono la natura abilitante del titolo conseguito negli istituti magistrali a seguito di regolare corso di studio. In altri termini, prima dell'istituzione della laurea in Scienza della formazione, il titolo di studio attribuito dagli istituti magistrali al termine di corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali di istituto magistrale (per la scuola dell'infanzia) o al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell'istituto magistrale (per la scuola primaria) dovevano considerarsi abilitanti, secondo l'art. 53 R.D. 6 maggio 1923, n. 1054, in combinato disposto con l'art. 197 d.l. 16 aprile 1994, n. 297”.

IL MIUR E' STATO COSTRETTO DA SUDDETTA SENTENZA AD INSERIRE I DM ANTE 2002 NELLA SECONDA FASCIA D'ISTITUTO CONCEDENDO PERO' LORO IL MINIMO DEL PUNTEGGIO, CON UNA DISPARITA' INGIUSTIFICATA TRA IL DIPLOMA E IL TITOLO DI LAUREA, ESSENDO I DUE TITOLI EQUIVALENTI ED EQUIPOLLENTI PER LEGGE, COMMETTENDO CIOE' SECONDO NOI NUOVAMENTE A NOSTRO AVVISO UNA ILLEGITTIMITA' NELL'ESEGUIRE LE SENTENZE.

A seguito del disconoscimento del Titolo abilitante, i Diplomati Magistrali ante 2002 si ritrovano dopo 15 anni senza aver avuto possibilità di sbocchi nella professione a tempo indeterminato, sia perchè non sono stati indetti concorsi dal 1999 al 2012 sia perchè nel 2007 le Gae (Graduatorie Ad Esaurimento) sono state chiuse con la Legge Fioroni che ha immesso nelle stesse tutti gli abilitati all'insegnamento conseguito entro l'anno 2006 INFATTI: Secondo il D.M. 27/2007, costituisce titolo valido di accesso alle Graduatorie Permanenti ad Esaurimento il possesso di una qualsiasi abilitazione o idoneità acquisita a seguito di esame o di concorso (Come il nostro titolo che era ed è abilitante e veniva rilasciato appunto a seguito di esame di Stato) questo DM già nel 2007 disponeva che tutti i docenti in Gae dovevano essere assunti entro breve.

ONOREVOLE PRESIDENTE, MIGLIAIA DI DIPLOMATI MAGISTRALI CHE GIA' LAVORANO DA ANNI NELLE SCUOLE PRIMARIE E DELL'INFANZIA HANNO PRESENTATO A LUGLIO SCORSO E CON VARIE ASSOCIAZIONI, ALTRI RICORSI PER IL RICONOSCIMENTO DEL NOSTRO DIRITTO AD ESSERE IMMESSI NELLA GAE E QUINDI AD AMBIRE AD UN IMPIEGO DA DOCENTI A TEMPO INDETERMINATO, TOGLIENDO DALLA PRECARIETA', DURATA MEDIAMENTE 10 ANNI, MOLTI DIPLOMATI MAGISTRALI ANTE 2002, CHE NEL FRATTEMPO SI SONO VISTI SCAVALCARE DA NEOLAUREATI IN SFP, AI QUALI, PER UN CERTO PERIODO, E PRIMA DELLA CHIUSURA DELLA GAE E' STATO RICONOSCIUTO ADDIRITTURA IL VALORE "CONCORSUALE" DEL TITOLO (Una stortura tutta italiana della normativa).

La sentenza del Cds (N. 01973/2015REG.PROV.COLL. N. 07272/2014 REG.RIC. ) in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) emessa ad aprile 2015 è sicuramente a nostro favore infatti si pronuncia così: Accoglie il ricorso nei sensi su esposti e, per l'effetto, in riforma della sentenza impugnata, ,In tal senso, i criteri fissati dal decreto ministeriale n. 235/2014, nella parte in cui hanno precluso ai docenti muniti del diploma magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002, l'inserimento nelle graduatorie provinciali permanenti ora ad esaurimento, sono illegittimi e vanno annullati.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta), definitivamente pronunciando sul ricorso in epigrafe (n. 7272 del 2014) lo accoglie nei sensi su esposti e, per l'effetto, in riforma della sentenza impugnata, annulla il decreto ministeriale n. 235/2014 nella parte in cui non ha consentito agli originari ricorrenti, docenti in possesso del titolo abilitante di diploma magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002, l'iscrizione nelle graduatorie permanenti, ora ad esaurimento.

Alla luce di questa sentenza il Miur emette una nota del 21/5/2015 a nostro avviso illegittima e quindi potenzialmente potrà dare adito ad altri ricorsi in quanto, avendo il Cds annullato il DM 235/2014 nella parte in cui non ammette i DM ante 2002 in Gae, è lecito aspettarsi che il Miur si ravveda del suo evidente e reiterato errore e apra le Gae per tutti i DM ante 2002 a pieno titolo e non con riserva, invece no, continua a ribadire che sono ammessi in Gae solo i ricorrenti del succitato ricorso e quelli che hanno ricevuto l'immissione cautelare in Gae (cautelare che non viene concessa tralaltro in quanto i ricorrenti secondo la suddetta nota saranno "congelati" in attesa di scioglimento della sentenza di merito, invece la "cautelare" dovrebbe appunto cautelarli fino a quel momento dando gli stessi diritti di chi è in Gae, anche l'assunzione a tempo indeterminato)

E' di questi giorni la notizia invece, che i ricorsi fatti al Gdl in varie parti d'Italia subito dopo la sentenza del CDS stanno avendo accoglimento uno dopo l'altro.

Insomma siamo molto delusi da questo comportamento e ci chiediamo che motivo abbia il Miur per non voler ammettere il suo errore e quindi immetterci in Gae andando quindi incontro a nuovi ricorsi.

Stimato Presidente, noi 25mila docenti Diplomati magistrali ante 2002 a servizio come supplenti annuali nella scuola primaria, dopo 15 anni di ingiustizia siamo ancora in attesa della sua sentenza, il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica presentato quasi un anno fa, è stato dibattuto l'8 di Aprile sono passati due mesi e solo Voi potete estendere la sentenza "Erga omnes" il tempo stringe e il DDL presentato in parlamento parla chiaro, "saranno compresi nei piani di assunzione solo i docenti iscritti nelle Gae a pieno titolo al momento dell'entrata in vigore della Legge", rischiamo di vederci calpestati ancora una volta i nostri sacrosanti diritti. Ci aiuti Sig. Presidente, esorti l'uscita del DPR con contenute le disposizione per l'entrata a pieno titolo in Gae di tutti i diplomati magistrali ante 2002 e la loro immediata assunzione in Ruolo.

Ringraziandola vivamente a nome di tutti noi DM ante 2002, la Salutiamo.

Seguono le firme

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur