Diploma magistrale e assunzioni da GaE. Governatore Trento “se dovremo, ci adegueremo alla sentenza”

WhatsApp
Telegram

E mentre a livello nazionale il Ministero, in risposta alla recente ordinanza del Consiglio di Stato, che ha concesso al Miur 15 giorni di tempo per rifare le convocazioni in ruolo per la fase 0, comunica che non ci sarà congelamento dei posti per le immissioni in ruolo, in Trentino il Governatore Rossi anticipa la volontà di adeguarsi, se dovrà farlo.

E mentre a livello nazionale il Ministero, in risposta alla recente ordinanza del Consiglio di Stato, che ha concesso al Miur 15 giorni di tempo per rifare le convocazioni in ruolo per la fase 0, comunica che non ci sarà congelamento dei posti per le immissioni in ruolo, in Trentino il Governatore Rossi anticipa la volontà di adeguarsi, se dovrà farlo.

Sono 250 i precari in Trentino in possesso di diploma magistrale conseguito entro l'a.s. 2001/02 a rivendicare l'immissione in ruolo da Graduatorie ad esaurimento.

Una situazione che coinvolge sempre più docenti in possesso del titolo, da quando il Ministero ha dato l'aut aut, ossia ha chiaramente indicato con una nota che l'inserimento a pieno titolo in GAE potrà avvenire solo con sentenza positiva del giudice. Che in tanti hanno già in tasca, e adesso rivendicano anche il passo successivo, l'immissione in ruolo. Anche per il 2015/16, se spettante in base ai punteggi.

La reazione del Governatore della provincia di Trento, Rossi oggi pubblicata da Il Trentino "Non ne sapevo niente, lo apprendo da voi comunque se dovremo adeguarci alla legge lo faremo senza difficoltà", poi prosegue "Comunque non molto tempo fa il Tar si era espresso in un altro verso, questo per dire che la giurisprudenza non sempre è lineare. Comunque noi ci adegueremo alle sentenze se dovremo farlo. Vedremo"

Dunque un atteggiamento possibilista, aperto ad adeguarsi alle decisioni dei tribunali, nel rispetto di quanto stabilito. Non mancheremo di seguire la vicenda, intanto per il 12 settembre il sindacato Delsa ha organizzato una manifestazione a sostegno dei diplomati magistrale.

Diploma magistrale. Miur commissariato: 15 giorni per rifare gli incarichi della fase 0

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti