Diploma magistrale. Caro Ministro, se deve applicare la sentenza, lo faccia subito. Lettera

Stampa

Inviato da Piero Gizzi – Cara Ministra Fedeli, sono d’accordo con lei, la sentenza va applicata, ma, la prego, applichiamola subito e non a Giugno.

Dateci la possibilità di utilizzare questi mesi per trovare una ricollocazione adeguata alle nostre competenze, pensate per una volta a noi e non soltanto a salvare il salvabile per gli interessi dei politici di turno. Dimostriamo a tutti che le regole che esistono si applicano in maniera indiscriminata ed incondizionata. Noi con questa sentenza ci sentiamo espulsi da tutto ciò che recita l’articolo 1 della Costituzione dello STATO italiano “il fondamento sociale è un vero e proprio principio distintivo
della Repubblica, collocando di fatto tutti coloro che esercitano un’attività lavorativa al centro della vita politica, economica e sociale del Paese”. Noi non demordiamo e chiediamo che ci venga data la possibilità di riappropriarci di tutto questo. Per queste ragioni ribadisco che se la sentenza deve essere applicata, APPLICATELA SUBITO

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese