Diploma magistrale ante 2001/02: abilitati chiedono inserimento in GaE per tutti. Miur: solo su sentenza positiva

WhatsApp
Telegram

inviato da Michela Malusa – Gentile Redazione, le scrivo a nome e per conto dei membri del COMITATO PER L'INSERIMENTO DEI DIPLOMATI MAGISTRALE ABILITANTE IN GAE (GRADUATORIE AD ESAURIMENTO), fondato dalla sottoscritta sul social network Facebook e al quale aderiscono migliaia di DM ante 2002.

inviato da Michela Malusa – Gentile Redazione, le scrivo a nome e per conto dei membri del COMITATO PER L'INSERIMENTO DEI DIPLOMATI MAGISTRALE ABILITANTE IN GAE (GRADUATORIE AD ESAURIMENTO), fondato dalla sottoscritta sul social network Facebook e al quale aderiscono migliaia di DM ante 2002.

Il comitato nasce dalla forte esigenza di far rispettare un nostro diritto professionale e lavorativo, ma anche umano. Un diritto, che le istituzioni e la politica non vogliono riconoscere, sfidando persino la logica e il buon senso.

Il diploma magistrale, conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002 e' a tutti gli effetti di legge un titolo ABILITANTE per insegnare. Pertanto non riusciamo a comprendere perche' in tutti questi anni, i vari governi che si sono succeduti, non ci hanno permesso l'inserimento nelle GAE (graduatorie ad esaurimento, in precedenza chiamate 'permanenti'), relegandoci in altre graduatorie e declassando il nostro titolo. Molti di noi, per anni, sono stati utilizzati dal Miur per sopperire alla mancanza di organico, attraverso l'incarico di supplenze nelle parti piu' svariate d'Italia, ad altri invece è stata addirittura sempre preclusa la possibilità di lavorare, perche' magari inseriti in graduatorie d'istituto in province sature di aspiranti. Dopo tanti ricorsi e battaglie nei Tribunali, la magistratura ci sta dando ragione, riconoscendo ancora una volta il VALORE ABILITANTE DEL DIPLOMA MAGISTRALE con un decreto del Presidente della Repubblica.

Il problema ancor piu' grave consiste nel fatto che anche i rappresentanti del governo attuale (soprattutto il Ministro dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca Stefania Giannini, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il Sottosegretario di Stato del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Davide Faraone) si rifiutano di riconoscere il nostro inserimento nelle GAE, che a noi spetterebbe di DIRITTO, escludendoci in tal modo anche dalla possibilità di poter aderire al Piano Straordinario di Assunzioni. Ci viene richiesto di partecipare al prossimo concorso, per sperare in un'assunzione: decisione illogica, dato che siamo gia' in possesso del titolo riconosciuto!

Molti di noi hanno avviato ricorsi legali tramite associazioni e sindacati (che fino a poco tempo in accordo col Miur disconosevano il valore abilitante del titolo), e molti di noi sono già in Gae e hanno preso il ruolo all'ultimi secondo.

Crediamo però sia ingiusto e triste, dover ricorrere sempre nei tribunali, per far valere un nostro diritto, pienamente riconosciuto dalla Magistratura e dalle Leggi. Il MIUR sta compiendo una grave inadempienza nei nostri confronti, limitando l'inserimento nelle GAE solo ai diplomati, che abbiano sentenza favorevole da parte di un giudice.

L'inserimento deve avvenire per TUTTI, per chiunque abbia il titolo abilitante (conseguito entro il 2001-2002), al di la' di chi abbia lavorato e chi no, di chi abbia intrapreso ricorso e di chi no. Il servizio svolto nelle scuole verra' valutato, giustamente, per la posizione in graduatoria.Escludere chi non ha lavorato ma ha il titolo, costituirebbe un'ennesima discriminazione.

Siamo decisi piu' che mai a far sentire la nostra voce, lottare democraticamente e civilmente per ottenere cio' che ci spetta, attraverso il coinvolgimento massiccio dei mass-media e delle istituzioni preposte. Siamo stanchi e delusi, soprattutto dal mondo politico e dal governo Renzi, nel quale avevamo riposto tanta fiducia. Ci sentiamo letteralmente traditi! Nel frattempo, abbiamo presentato una lettera/esposto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per metterlo a corrente della grave ingiustizia e richiedere il suo intervento immediato.

Comitato per l'inserimento dei diplomati magistrale abilitante in GAE (graduatorie ad esaurimento)

In fede

Liberato Gioia
(LA RAPPRESENTANTE)

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao