Diploma magistrale abilitante: CUB ricorda validità erga omnes del parere CDS, Miur vuole risolvere al più presto

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Le rappresentanti dell’Organizzazione sindacale CUB hanno richiesto al Miur l’immediata applicazione del parere del Consiglio di Stato sul valore abilitante del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02.

red – Le rappresentanti dell’Organizzazione sindacale CUB hanno richiesto al Miur l’immediata applicazione del parere del Consiglio di Stato sul valore abilitante del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02.

Nei giorni scorsi alcune organizzazioni sindacali avevano anticipato i dubbi del Miur sulla estensione erga omnes del parere del Consiglio di Stato (vedi articolo di OrizzonteScuola Diploma magistrale: il Miur chiarirà a breve se il parere del CDS potrà essere estesa anche a non ricorrenti. Con il testo del parere )

Le rappresentanti del CUB Barbara Bernardi e Filomena Vassallo ricordano invece al Miur che " il parere del Consiglio di Stato, andando ad annullare un atto di natura normativa e regolamentare, (in questo caso, annulla il DM 13\07\2011 n. 62 nella parte in cui esclude i diplomati magistrale dalla seconda fascia delle graduatorie di istituto) assicura i suoi effetti a tutti gli interessati e non solo a coloro i quali avevano, a suo tempo, presentato ricorso."

"Il funzionario Miur – riporta il comunicato – ha risposto che al momento il decreto è in fase di perfezionamento, in quanto il suo iter è stato interrotto dal recente cambio di governo, ma che esiste la volontà da parte dell’amministrazione (come del resto dichiarato nella risposta del dott. Chiappetta alla diffida Cub) di risolvere la questione al più presto, anche attraverso il parere dell’Avvocatura di Stato."

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia