Pensioni dipendenti pubblici: le penalizzazioni influiscono sulla buonuscita

WhatsApp
Telegram

Dopo l’entrata in vigore del dl numero 90 del 2014 che ha modificato il potere unilaterale di risoluzione del rapporto di lavoro da parte della pa, e della Legge di Stabilità 2015 che ha fermato le penalizzazioni per coloro che accedevano alla pensione anticipata con meno di 62 anni di età fino al 31 dicembre 2017, arrivano precisazioni dall’Inps.

Dopo l’entrata in vigore del dl numero 90 del 2014 che ha modificato il potere unilaterale di risoluzione del rapporto di lavoro da parte della pa, e della Legge di Stabilità 2015 che ha fermato le penalizzazioni per coloro che accedevano alla pensione anticipata con meno di 62 anni di età fino al 31 dicembre 2017, arrivano precisazioni dall’Inps.

Le precisazioni, contenute nella circolare 154/2015, riguardno le buonuscite dei dipendenti pubblici il cui termine di pagamento è sempre pari a 12 mesi dalla data di cessazione dal sevizio.

Se i trattamenti pensionistici, però, sono colpiti dalle riduzioni percentuali per l’anticipo rispetto all’età di 62 anni, il termine di pagamento slitta a 24 mesi dalla cessazione del servizio.

Con l’entrata in vigore del dl 90/2014 e della Legge di Stabilità 2015, però, viene meno il vincolo dell’età anagrafica per le pensioni anticipate, l’INPS sospende anche le indicazioni riguardanti i termini di pagamento forniti con il messaggio 8680 del 2014 che precisava, appunto, che per le pensioni colpite dalle penalizzazioni il termine di pagamento della buonuscita (Tfr o Tfs) slittava a 24 mesi invece dei consueti 6 o 12 mesi.

Con il congelamento dell’applicazione delle penalizzazioni fino al 31 dicembre 2017 vengono ripristinati per tutte le pensioni i termini di 6/12 mesi per il pagamento delle buonuscite anche se l’INPS precisa che per i trattamenti di fine rapporti che conseguono a dimissioni da parte del lavoratore che matura diritto alla pensione anticipata resta fermo il termine di 24 mesi.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro