Dimissioni Fioramonti, concorsi sia secondaria che infanzia e primaria vanno avanti. Le date

Stampa

L’annuncio delle dimissioni del Ministro Fioramonti rischia di creare confusione tra i docenti in attesa dei concorsi, sia per la secondaria che per infanzia e primaria. 

Va detto che il percorso dei concorsi è ormai indipendente dal destino del Ministro Fioramonti, in quanto il Decreto Scuola è stato approvato definitivamente in Parlamento.

Concorso straordinario e ordinario secondaria

Il Decreto Scuola dovrebbe diventare Legge dal 28 dicembre.

E’ invece previsto per subito dopo l’Epifania un incontro con i sindacati per la stesura del bando, che il Miur conta di emanare entro il primi di febbraio 2020.

Al concorso straordinario possono partecipare i docenti con tre annualità di servizio tra l’a.s. 2008/09 e l’a.s. 2019/20 Qui i dettagli

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

I requisiti per il concorso ordinario sono invece

laurea + 24 CFU o abilitazione per la classe di concorso richiesta. Gli Itp accedono con il solo diploma.

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

Naturalmente i decreti relativi devono ancora essere scritti e in questa fase sarà molto importante l’apporto che potranno fornire i sindacati.

Concorso straordinario secondaria 2020, cosa conterrà il bando. Dai posti divisi per regione alla tassa da pagare

Concorso infanzia e primaria

I posti sono già stati autorizzati dal MEF, manca solo il bando.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata