Difficoltà a certificare il ritorno a scuola dei negativizzati Covid. Bianchi: “Ci rifletteremo”

WhatsApp
Telegram

“Le scuole chiedono ai bambini che hanno avuto il Covid e hanno tampone negativo una certificazione della Asl, ma le Aziende non riescono perché oberate, non basterebbe un tampone negativo per la riammissione?”. “Prendo nota della sua considerazione, rifletteremo anche su questo”.

Così ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi rispondendo ai giornalisti durante la conferenza stampa del governo per parlare delle misure anti-Covid.

“Per il rientro – specifica – Noi abbiamo dato 92 milioni e 104mila euro a Figliuolo per poter effettuare a titolo gratuito i tamponi a tutta la scuola secondaria, questo è importante e libera spazio anche per i bambini più piccoli”.

Ritorno in classe, Bianchi sul personale assente: “I non vaccinati sono lo 0,72%. Il 6% quelli positivi. Dad solo all’interno delle regole che abbiamo dato” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti