Didattica digitale e calendario scolastico, giusto recuperare con corsi di recupero e potenziamento nei mesi estivi? Vota il sondaggio

Stampa

Serpeggia grande preoccupazione legata agli strascichi che l’emergenza Covid-19 lascerà sugli apprendimenti degli studenti. 

Il rischio che gli studenti imparino poco o nulla è elevato, così come segnala l’Invalsi tramite alcuni report pubblicati sul proprio sito.  Il ministero dell’Istruzione è consapevole del problema; ma, al momento, non ha deciso ancora nulla.

Si parla di recuperare quanto perduto in estate così come ha scrittoAndrea Gavosto in un articolo su La Repubblica. Per il direttore della Fondazione Agnelli, per contrastare i tanti momenti di chiusura delle lezioni in presenza, sarebbe indispensabile allungare il calendario scolastico e fare scuola fino a luglio: Chi è rimasto indietro — soprattutto fra i più piccoli e i ragazzi svantaggiati, oppure chi nell’istruzione tecnica non ha potuto fare i laboratori — deve avere nuove chance quando la pandemia ci darà tregua“, afferma.

Azzolina: “Tutto pronto per riaprire. Chiederò i ristori formativi per recuperare subito. Non si può fare d’estate”

Orizzonte Scuola chiede ai suoi utenti se sia necessario integrare la Didattica a distanza con corsi di recupero e potenziamento durante il periodo estivo per consentire agli studenti di recuperare gli apprendimenti

Crea la tua indagine per il feedback degli utenti

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi