Didattica a distanza, un disastro da non ripetere in futuro oppure un’esperienza positiva da affiancare alle lezioni in presenza? [VOTA IL SONDAGGIO]

Stampa

Dad, un’esperienza positiva che è utile mantenere come strutturale, affiancandola alla didattica in presenza oppure esperienza totalmente negativa, da non affiancare in futuro alla didattica in presenza? Il sondaggio di Orizzonte Scuola

Si avvicina la conclusione dell’anno scolastico ed è tempo di bilanci. Su tutti, considerato che anche quest’anno, soprattuto alla scuola secondaria di secondo grado, si è adoperata la didattica a distanza o la didattica digitale integrata, viene da chiedersi se l’esperienza quest’anno sia stata complessamente positiva oppure si sono ripresentati gli stessi problemi dello scorso anno scolastico.

Sappiamo bene che la didattica in presenza è ben altra cosa e che la Dad o DDI, sono strumenti nati per affrontare l’emergenza. Tuttavia, lo stesso Ministro Bianchi, spinge affinché nella scuola post-covid ci possa essere spazio per la didattica digitale. da integrare con le lezioni in classe.

Si tratta di propositi presenti sia sul Pnrr che sul prossimo Patto per l’Istruzione fra Governo e sindacati. In entrambe le prospettive si vuole investire per migliorare la formazione degli insegnanti in tal senso.

Nel frattempo però Orizzonte Scuola lancia un sondaggio per capire come quest’anno sia stata vissuta l’esperienza della didattica digitale.

Crea la tua indagine per il feedback degli utenti

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur