Vacanze di Pasqua, stop a didattica a distanza dal 9 al 14 aprile. Possibile recuperare giorni se si sono persi

Stampa

Le lezioni online restano sospese dal 9 al 14 aprile per le vacanze pasquali.

Considerato che non c’è stata nessuna disposizione differente da parte del Ministero dell’istruzione, si seguirà il normale calendario scolastico e, dunque, durante le vacanze pasquali l’attività didattica a distanza sarà sospesa.

Le scuole, data l’autonomia, possono tuttavia avere la possibilità di decidere  se avere qualche giorno di recupero delle ore di lezione perse.

Per ore di lezione perse vanno intesi quei giorni in cui la scuola è stata chiusa o le lezioni sono state sospese e non è stata attivata una didattica a distanza, come avvenuto invece per l’emergenza Coronavirus in atto dal 24 febbraio nelle prime “zone rosse ” e poi in tutta Italia dal 5 marzo.

Il recupero di eventuali giorni persi deve essere deliberato dal consiglio di Istituto, su istanza del Collegio docenti, deputato ad occuparsi della didattica.

La sospensione durante il periodo di Pasqua nella scuola va da giovedì 9 aprile a martedì 14 aprile.

Vai al calendario scolastico 2019/20

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!