Didattica a distanza, quali diritti e doveri dei docenti. Sindacati divisi [VIDEO]

Stampa

Il contratto sulla didattica digitale integrata divide i sindacati. Cgil, Cisl e Anief, con il Ministero dell’Istruzione, hanno firmato l’accordo. Uil, Gilda e Snals, invece no. 

I docenti in quarantena fiduciaria, ma non in malattia certificata, esclusivamente per le proprie classi poste anch’esse in quarantena fiduciaria, devono svolgere attività di didattica digitale integrata.

Nel caso in cui le stesse classi possano svolgere l’attività in presenza il docente svolgerà la didattica integrata laddove sia possibile garantire la compresenza con altri docenti non impegnati nelle attività didattiche previste dai quadri orari ordinamentali.

Didattica a distanza, quali diritti e doveri dei docenti. Sindacati divisi. Dibattito su OS TV [mercoledì 11 novembre alle 14,00]

Di questo e di molto altro abbiamo parlato nell’approfondimento giornalistico condotto da Andrea Carlino, con gli interventi previsti di Maddalena Gissi (Cisl Scuola), Pino Turi (Uil Scuola) e Marcello Pacifico (Anief). Previsto anche l’intervento del collaboratore giornalistico di Orizzonte Scuola, Antonio Marchetta.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia