Didattica a distanza, proposte e autovalutazione nelle scuole d’infanzia venete in un report dell’USR

Stampa

L’USR per il Veneto ha avviato un’indagine sulle tematiche e sulle questioni attinenti alla didattica a distanza rivolta alle Scuole dell’Infanzia Statali della Regione Veneto e ha aperto riflessioni e approfondimenti specifici.

L’indagine ha preso avvio nel mese di Aprile e si è conclusa nei primi giorni del mese di Maggio 2020.

Il Rapporto pubblicato è stato diviso in 3 parti:

Prima parte – La proposta di didattica a distanza nelle Scuole dell’Infanzia Statali del Veneto:
l’attivazione della DaD; le indicazioni contenute nelle Circolari dei Dirigenti scolastici rispetto alla DaD;
la tipologia di materiali suggeriti alle famiglie attraverso la scelta di link; la pubblicazione di materiali
autoprodotti e contestualizzati; le tipologie dei materiali di DaD; la caratterizzazione di attività di DaD;
la raccolta dei feedback dei bambini e delle bambine e la comunicazione in modalità sincrona.
La Didattica a Distanza sarà espressa in forma sintetica come DaD.
Nel testo si intende sempre riferirsi alle bambine a ai bambini pur utilizzando la formula “i bambini”.

2) Seconda parte – Autovalutazione delle Scuole per migliorare i legami a distanza: le iniziative di condivisione tra docenti; le modalità di riflessione e di autoverifica sulla DaD, organizzate dalle scuole e rivolte alle famiglie per migliorare il dialogo con le stesse.

3) Terza parte – Gli strumenti facilitanti i legami a distanza: gli strumenti di comunicazione utilizzati nella DaD comprese le Piattaforme, i Social e/o le specifiche Applicazioni e-learning.

Il rapporto

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili