Didattica a distanza: M5s, card 18enni serva anche per acquisto computer

Stampa

“Il Movimento 5 Stelle sta lavorando fin dall’inizio dell’emergenza per sostenere il mondo della scuola.

In questi giorni è partita la distribuzione alle scuole, in attuazione del decreto ‘Cura Italia’, di 85 milioni per il potenziamento della didattica a distanza che sono già nelle casse degli istituti scolastici italiani. Ovviamente ogni altra risorsa è la benvenuta.

Sono tantissime ad esempio le richieste da parte degli studenti volte ad estendere l’utilizzo della 18App per acquistare dispositivi tecnologici e strumenti per le connessioni in favore degli studenti più bisognosi. Molti di questi appelli vengono rivolti al ministero dell’Istruzione, ma in questo caso ad essere competente è il Mibact.

Per questo ci rivolgiamo al ministro Franceschini affinché valuti di acconsentire all’estensione della card a questa tipologia di spesa in misura limitata e per un periodo consono ad aiutare i ragazzi a superare l’emergenza. Questa misura, siamo sicuri troverebbe il sostegno della ministra dell’Istruzione”. Lo affermano in una nota le senatrici e i senatori del Movimento 5 Stelle in commissione Cultura e Istruzione al Senato.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa