Didattica a distanza, Lega presenta interrogazione: mai più alunni con disabilità emarginati

di redazione

item-thumbnail

Comunicato – “Mai più alunni disabili emarginati dalla lentezza e dalla incapacità di questo Governo”. Testo interrogazione Lega.

“Nonostante le lettere che molte famiglie hanno mandato al Ministro Azzolina e al Presidente Conte, e i richiami di molte associazioni preoccupate per il destino di bambini e ragazzi con disabilità, il Governo ha fatto orecchie da mercante e non ha dato ancora alcuna risposta. Abbiamo presentato un’interrogazione per capire quali siano le soluzioni pensate per tutelare gli alunni con disabilità alla ripresa delle scuole”.
Così i deputati della Lega Alessandra Locatelli, già ministro per le Disabilità e la Famiglia e Massimiliano Panizzut, capogruppo Lega in commissione Affari Sociali.
“Non è possibile perdere altro tempo – sottolineano gli esponenti leghisti -. Serve una progettazione adeguata che non lasci indietro nessuno. Ci sono famiglie disperate, con le quali è necessario condividere i prossimi passi per garantire il rispetto dei diritti di tutti, e attenzione alle situazioni più a rischio. Ecco perché occorre anche integrare il comitato di esperti per la scuola post-emergenza Covid-19 con un referente che abbia adeguate competenze maturate nel mondo della disabilità”.
Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione