Didattica a distanza, Istituto Freud: 97% studenti segue e apprende, ma manca il contatto con docenti

L’Istituto Freud di Milano ha effettuato un monitoraggio per capire come ha funzionato la didattica a distanza in queste settimane di chiusura delle scuole.

Il 97% delle lezioni online, in base al monitoraggio, sono state seguite dai 650 studenti, il 98% degli allievi è in contatto con attività da remoto, il 99% dei docenti è soddisfatto delle attività online condotte fino ad ora così come la quasi totalità delle famiglie si ritiene contenta degli strumenti e della didattica usati. Emerge tuttavia anche un certo disagio per il mancato rapporto diretto con i docenti ed è emersa “la paura di non farcela e un’ansia da prestazione collegata con una comprensibile angoscia per il futuro”.

Ci siamo ritrovati nella necessità di costruire un nuovo modo di ‘fare scuola’ e si sente la mancanza della relazione personale che è veicolo del sapere – ha spiegato il direttore Daniele Nappo -.

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”