Didattica a distanza, fa irruzione durante video lezione e compie atti osceni: bimbi sotto choc

Stampa

Un uomo ha fatto irruzione durante una lezione a distanza compiendo atti osceni: è successo in Puglia. A riportare la notizia è il Quotidiano di Puglia.

La dirigente scolastica ha presentato formale denuncia alla Polizia Postale, mentre la Procura ha aperto un fascicolo per atti sessuali aggravati dalla presenza di minori e accesso abusivo a un sistema informatico.

Ad assistere alla scena i piccoli alunni e l’insegnante in quel momento collegati per la video lezione.

La Polizia indaga per cercare di scoprire l’identità dell’uomo e come possa essere riuscito a introdursi nel sistema.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!