Didattica a distanza, in caso di lockdown lezioni in modalità sincrona per tutto il gruppo classe. Indicazioni MI

Il Ministero dell’Istruzione ha inviato ieri pomeriggio al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione le Linee Guida per la Didattica Digitale Integrata (DDI), previste dal Piano per la ripresa di settembre presentato lo scorso 26 giugno.

Il documento contiene indicazioni anche per quanto riguarda un nuovo lockdown.

In caso di nuove situazioni di chiusura a causa di un eventuale peggioramento delle condizioni epidemiologiche e di didattica digitale integrata generalizzata, le lezioni saranno in modalità sincrona per tutto il gruppo classe e dovrà essere garantito un orario minimo:

almeno 10 ore settimanali per le classi prime della primaria,

almeno 15 per le scuole del primo ciclo (primarie, tranne le classi prime, e secondarie di primo grado),

almeno 20 per il secondo grado.

ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Didattica a distanza, 9 corsi con iscrizione e fruizione contenuti gratuite.

GLI APPROFONDIMENTI

Didattica a distanza, le scuole realizzeranno piano per la didattica digitale integrata

Didattica a distanza, come organizzarla e quali obiettivi da perseguire. Bozza Linee Guida

Didattica a distanza, cosa è previsto per gli alunni ‘fragili’ e con bisogni educativi speciali. Bozza Linee Guida

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”