Didattica a distanza, il bilancio di Azzolina: “Bene alle superiori, meno nella primaria” [VIDEO]

Stampa

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è intervenuta a Forum PA per parlare delle ultime novità in tema di scuola

“Il lockdown è stata una ferita enorme, ma la scuola ha saputo reagire. La didattica a distanza è stata una grandissima occasione, ma non sempre è andata bene. Meglio alle superiori che nella primaria. Abbiamo investito nel settore con tanti fondi. La scuola ne uscirà bene, ma tutti devono fare la propria parte”.

E poi: “La scuola sarà più moderna: arredi nuovi per una nuova didattica. L’innovazione didattica passa anche per la formazione del personale docente: già questa estate corsi didattica digitale. Nell’emergenza si è riscoperta la vera forza degli insegnanti, alle prese con una prova notevole”.

Ancora: “Questo governo crede fortemente nella scuola, da gennaio ad oggi abbiamo investito più di 5 miliardi e altro faremo ancora. Tutti i soldi investiti nella scuola sono davvero un investimento”.

Poi spazio alla digitalizzazione della scuola: “Abbiamo digitalizzato le graduatorie provinciali, prima arrivavano milioni di domande cartacee, sono stati fatti numerosi passi in avanti”.

Stampa

Eurosofia. Acquisisci punteggio in tempi rapidi per l’aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora