Didattica a distanza: Giulio ha avuto finalmente la connessione

Stampa

La storia di Giulio, uno studente di 12 anni, che abita in provincia di Grosseto, in campagna, ha ottenuto la connessione per seguire la didattica a distanza.

L’annuncio è stato dato dalla Ascani su FB.

Il ragazzino ha dovuto risolvere il problema da solo all’inizio: si è allontanato ad un chilometro da casa per avere la connessione per collegarsi con i docenti. In caso di pioggia, Giulio avrebbe seguito le lezioni dall’auto della mamma.

Poi il post dell’Ascani: “Tutto è bene quel che finisce bene! Giulio da oggi ha una connessione in casa e potrà seguire le lezioni senza dover camminare ogni giorno un chilometro per trovare la rete. Sono felice, mi sono impegnata fin da subito per risolvere questo problema e ce l’abbiamo fatta. Un ringraziamento all’Istituto Comprensivo Pietro Aldi di Manciano, alla Dirigente Scolastica Anna Carbone e ad Eolo, che in pochissimo tempo ha inviato i tecnici per dare la possibilità a questo studente di “accorciare le distanze”.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!