Didattica a distanza, esercitazioni per gli studenti con le parole crociate. Lettera

WhatsApp
Telegram
ex

Inviata da Mario Bocola – Con la didattica a distanza bisogna indicare agli studenti oltre che lo svolgimento dei
compiti e l’utilizzo di videolezioni e piattaforme anche la formula dei giochi didattici e linguistici per permettere ai ragazzi di esercitarsi a scrivere correttamente in lingua italiana.

Uno strumento efficace, ai tempi del coronavirus può essere quello del
cruciverba che permette l’ampliamento del lessico personale. Le parole crociate orizzontali e verticali e le definizione per la risoluzione sono elementi fondamentali per imparare e capire il significato di molti vocaboli.

Infatti i cruciverba stimolano la curiosità dei ragazzi e di ventano metodo di apprendimento ludico e cognitivo nello stesso tempo. Le soluzioni dei cruciverba permettono agli alunni di potenziare il lessico, dal momento che non conoscono il significato di tante parole. Un tempo gli insegnanti assegnavano molti esercizi di lessico per permettere agli alunni, attraverso
l’uso del vocabolario della lingua italiana di apprendere il senso e il significato delle parole.

Ora questa operazione, considerata ormai sorpassata, noiosa ed inefficace
(invece non lo è affatto) può essere sostituita dalla soluzione delle parole crociate, un esercizio didattico che fa imparare il lessico agli alunni e tiene allenata la loro mente.

In questo periodo di sospensione delle lezioni e di didattica a distanza il metodo delle parole crociate potrebbe essere utilissimo per apprendere i vocaboli della nostra lingua e saperli utilizzare al meglio.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia