Didattica a distanza, eccezionale scambio generazionale fra ragazzi, genitori e insegnanti! Lettera

Stampa
ex

Inviata da Lorenzo Picunio – Valutazione? Una valutazione va fatta su un eccezionale esperimento di scambio generazionale e sociale fra ragazzi, genitori e insegnanti.

Se anche solo – e senz’altro sono molti di più – metà delle classi italiane, dalla primaria alla secondaria di secondo grado (e senza tralasciare la scuola d’infanzia), hanno scambiato compiti, filmati, giochi, discussioni, canzoni, testi di studio, poesie  questo ha significato un passo avanti fenomenale della cultura informatica e della cultura in genere in Italia.

Qualcuno non è stato raggiunto? Può darsi, e gli insegnanti fanno salti mortali per arrivare ad ogni ragazzo, e soffrono di ciascuna lontananza. Ma il contagio è senz’altro positivo, contagio dell’istruzione.  Una eccezionale operazione di approfondimento informatico, di applicazione dell’informatica alle varie materie, di scambio fra generazioni.

Valutare, almeno per ora, è una cosa che si può spostare avanti di un anno.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur