Didattica a distanza e in classe con lo smartphone: un webinar gratuito col Prof Digitale Alessandro Bencivenni

Messaggio sponsorizzato

item-thumbnail

Si parla di smartphone a scuola ormai da molti anni, ma raramente si discute su quale possa essere il suo valore educativo in modo pratico, operativo e immediatamente spendibile. E spesso non si considera che lo smartphone può rappresentare un potente strumento per una didattica attiva e innovativa che è già presente nelle tasche degli studenti e degli insegnanti.

Il 19 maggio dalle 16:30 alle 17:30 CampuStore terrà un webinar gratuito dinamico e aperto a domande e curiosità con Alessandro Bencivenni– conosciuto come Prof Digitale – che illustrerà come realizzare tantissime attività innovative e coinvolgenti, combinando un normale smartphone ad accessori e strumenti per sfruttarne tutte le potenzialità.

Assieme al Prof Digitale, vedremo come ideare facilmente attività creative che sviluppino competenze specifiche richieste dal mondo del lavoro di oggi, competenze trasversali come comunicazione, creatività, problem solving, collaborazione, prestando sempre attenzione a promuovere un utilizzo intelligente e consapevole dei nuovi media.

È possibile iscriversi gratuitamente a questo link. I posti sono limitati, ma se si esaurissero è possibile iscriversi alla replica che si terrà il 20 maggio dalle 14:30 alle 16 cliccando qui.

Gli esperti in diretta a vostra disposizione

Alessandro Bencivenni – Prof Digitale

Nel suo blog e nel suo canale YouTube, da anni condivide recensioni, esperienze, buone pratiche e storie di successo formativo grazie alle nuove tecnologie.

Gianfranco Giardina – Direttore DDay.it

Ingegnere, tecnologo e divulgatore, dal 2009 direttore di DDay.it – Digital Day, uno dei più importanti magazine italiani dedicati al mondo di elettronica e in particolare dell’audio/video.

Questo webinar, svolto da CampuStore in collaborazione con Vitec, è gratuito e fruibile anche in differita: è sufficiente iscriversi per ricevere slide e registrazione.
Per chi partecipa in diretta è previsto anche l’attestato di partecipazione.

Versione stampabile
Argomenti: