Didattica a distanza, Ascani: “Disponibili per le scuole gli 85 milioni di euro per l’acquisto di strumenti”

Stampa

“A disposizione delle scuole gli 85 milioni di euro stanziati con il ‘Decreto Ristori’ per l’acquisto di dispositivi digitali, per l’utilizzo delle piattaforme per l’apprendimento a distanza e per la connettività di rete.

Nelle scorse settimane era stato firmato il Decreto Ministeriale con la ripartizione a livello regionale di queste risorse, che adesso gli istituti potranno spendere immediatamente per potenziare gli strumenti necessari allo svolgimento della didattica digitale integrata e per migliorare la connettività sia a casa che a scuola e assicurare così a ogni studente il diritto allo studio anche in questa situazione di emergenza”. Così la Viceministra dell’Istruzione, Anna Ascani.

“Questi 85 milioni si aggiungono – continua Ascani – agli stanziamenti fatti nei mesi precedenti e sono stati distribuiti tenendo conto del numero di alunni di ciascun istituto e dello status socio-economico delle famiglie degli studenti. Il nostro obiettivo è non lasciare indietro nessuno”.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole