Didattica a distanza, 2 mln a scuole paritarie per piattaforme e strumenti digitali

Stampa

Didattica a distanza, 2 mln di euro alle scuole paritarie per supportarla.

Presentato emendamento al decreto n. 18 del 17 marzo 2020, il cosiddetto decreto “cura Italia”, come riferisce il Sole 24Ore.

L’emendamento prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per le scuole paritarie, affinché possano dotarsi di piattaforme e strumenti digitali, da fornire agli studenti meno abbienti, necessari allo svolgimento della didattica a distanza.

L’emendamento, depositato in commissione Bilancio al Senato,  è stato presentato dal relatoreDaniele Pesco (M5s).

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur