Didattica a distanza, 1.968.250 di euro per piattaforme e strumenti digitali a scuole paritarie. Distribuzione

Decreto numero 1019 del 25 agosto 2020, del Ministero dell’istruzione, relativo allo stanziamento sul cap 1477/ 6 “spese per piattaforme e strumenti digitali utili all’apprendimento a distanza, nonché per il potenziamento di quelli esistenti”, a favore degli Uffici Scolastici Regionali, sulla base del numero degli studenti frequentanti le scuole paritarie e in ragione, altresì, di criteri di status socio-economici (indice ESCS), per la conseguente erogazione alle medesime scuole di ogni ordine e grado di ciascuna Regione.

Il totale per le risorse per piattaforme e strumenti digitali ammonta a € 989.047.

Il totale per risorse per dispositivi digitali e connettività di rete ammonta invece a € 979.203. Il totale delle risorse è dunque di 1.968.250 euro.

Saranno gli Usr a erogare i soldi agli istituti scolastici.

DECRETO 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia