Didacta. Fedeli: “occasione di crescita che non dobbiamo lasciarci sfuggire”

Stampa

Da domani e fino a venerdì 29 settembre, prende il via a Firenze “Didacta”, la più grande fiere sul mondo della scuola.

Con più di 90 workshop, 4.000 docenti iscritti ai seminari e oltre 150.000 espositori che presenteranno le ultime novità in termini di arredi scolasti, strumenti tecnologici e materiali  didattici, si preannuncia come una importantissima opportunità oltre che come un grandissimo evento per il mondo della scuola.

A ribadire l’importanza dell’evento,  le parole del ministro Valeria Fedeli che in un’intervista rilasciata a “la Repubblica – Firenze” afferma “siamo di fronte a un’occasione di crescita che non dobbiamo lasciarci sfuggire ma sfruttare al massimo”. “Quando sono andata a Stoccarda a visitare Didacta, continua Fedeli, ho capito che era fondamentale portare un confronto del genere anche in Italia. I diversi protagonisti – aziende, insegnanti, presidi, operatori del settore dell’editoria e della formazione- hanno finalmente l’opportunità di incontrarsi, dialogare e scambiarsi storie ed esperienze, metodi e perplessità”. ” Si parlerà di alternanza scuola-lavoro, formazione professionale, ma soprattutto, precisa il ministro dell’Istruzione,  di innovazione didattica e digitalizzazione”.

Il ministro Fedeli rimarca l’importanza della tecnologia sostenendo che ” ora siamo nell’era digitale ed è importante servirsi degli strumenti che comunque i ragazzi usano tutti i giorni, per interessarli e coinvolgerli.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!