Di Menna: “La scuola non può essere ancora penalizzata”

Stampa

UIL – Manovra sui conti pubblici. Uil Scuola: "No al blocco delle retribuzioni"

La manovra sui conti pubblici che il Governo si appresta ad emanare non deve penalizzare la scuola e il personale che vi lavora già ora con le più basse retribuzioni dei paesi sviluppati.

La segreteria nazionale Uil Scuola esprime netta contrarietà al ventilato blocco delle retribuzioni. Il sistema di istruzione, risorsa virtuosa per lo sviluppo del Paese, ha necessità di personale che veda riconosciuto impegno, professionalità e funzione.

La segreteria nazionale Uil Scuola, riunita oggi, ha attivato una iniziativa di analisi congiunta con gli altri sindacati scuola sulle parti della manovra che riguardano la scuola e il personale.

Manovra economica, ecco le norme sulla scuola

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole