Di Maio: tagliamo 345 poltrone. Mezzo miliardo da investire in scuole, strade e ospedali

Stampa

Crisi di Governo. “E ora che succede”? Queste le parole di Di Maio, che riassumono la posizione del  Movimento 5 Stelle. Tre i punti fondamentali. 

1. Approvare subito il taglio di 345 parlamentari, simbolo di un cambiamento culturale e di mentalità della classe politica.

2. Ci rivediamo subito in aula per capire chi abbia davvero intenzione di sfiduciare Giuseppe Conte come Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Movimento 5 Stelle sarà al suo fianco fino alla fine.

3. Ci affidiamo alle decisioni del Presidente della Repubblica.

“Tagliamo 345 poltrone – conclude Di Maio – Nessun inciucio, nessun giochetto. Solo mezzo miliardo in meno di sprechi da investire in scuole, strade e ospedali “

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia