Di Maio favorevole a negozi chiusi di domenica. Moige: bene per bambini e genitori. Ricadute positive per la scuola?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si è aperto un dibattito sulla possibilità di modificare il decreto Monti sull’apertura domenicale e festiva dei negozi e dei centri commerciali. Un dibattito in cui sono coinvolti numerosi protagonisti, con interessi contrapposti.

Di Maio disponibile a rivedere decreto su lavoro domenicale

“Certo, si può ridiscutere il decreto sul lavoro domenicale ” questa la risposta del Ministro del Lavoro Luigi Di Maio alla domanda se il Governo sia pronto ad aprire un tavolo per ridiscutere il decreto Monti che ha liberalizzato il lavoro festivo nel commercio.

Movimento Genitori favorevole

“Positiva e incoraggiante per tutte le famiglie italiane la volontà espressa dal Vicepremier Luigi Di Maio di rivedere l’ingiusta e discriminante norma del Decreto Monti sulla liberalizzazione del lavoro domenicale. Una norma che, di fatto, limita e spesso​ impedisce ai bambini di poter stare con i propri genitori nel giorno di festa settimanale. Ricordiamo che il tempo passato in famiglia con i figli ha enorme valore sociale che non può essere barattato con ipotesi produttivistiche che poi nei fatti non hanno giovato a nessuno”​, ha dichiarato Maria Rita Munizzi, presidente nazionale del Moige – Movimento Italiano Genitori

Ricadute positive per la scuola?

Un provvedimento del genere potrebbe avere effetti positivi sul rendimento scolastico? Interrompere i ritmi lavorativi può aiutare le famiglie a riconquistare uno spazio di condivisione con i figli, ad approfondire aspetti trascurati per mancanza di tempo. La domenica è un giorno utile per “tirare le fila ” di quanto si fa a scuola, per anticipare i compiti della settimana, per leggere quel libro per il quale durante la settimana non si ha tempo?

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione