Detrazioni spese di trasporto pubblico in 730 congiunto: il tetto raddoppia

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

In caso di 730 congiunto i 2 coniugi possono detrarre le proprie spese di trasporto pubblico dal proprio reddito e, di conseguenza per il nucleo familiare il limite raddoppia.

Buongiorno,

il mio marito ed io abbiamo l’abbonamento annuale dei mezzi dell’anno scorso che supera 250 euro. Premessa che siamo entrambi lavoratori (quindi nessuno a carico).
Leggendo le regole del 730-2019, il massimale per il costo è di 250, ma se facciamo il 730 congiunto abbiamo diritto di un solo rimborso di 48 euro (per nucleo familiare) o avremmo diritto di rimborso di 48,00 (19% del 250 mio) + 48,00 (19% del 250 suo)?
Vi ringrazio in anticipo

E’ bene sapere che quando si presenta il 730 congiunto è come se si presentassero due 730 distinti poichè i redditi dichiarati non si sommano ma restano distinti e il calcolo delle imposte e delle detrazioni viene eseguito sul reddito personale di entrambi i coniugi.

I vantaggi della presentazione di un 730 congiunto, a parte i costi minori di Caf o intermediario, sono di poter fruire, qualora uno dei due coniugi non abbia il sostituto d’imposta, di quello dell’altro coniuge per detrarre o dedurre spese o per pagare le imposte a debito.

Questo, quindi, significa che per quel che riguarda le detrazioni dell’abbonamento trasporti pubblici, che il tetto limite detraibile di 250 euro è valido per ogni contribuente (per ognuno, quindi, che presenta il 730 e per i suoi familiari a carico).

Essendo lei e suo marito due contribuenti distinti, presentando 2 modelli nel 730 congiunto, la detrazione con tetto di 250 euro spetta sia a lei che a suo marito che potete, di conseguenza indicare ognuno nel suo modello di dichiarazione le spese sostenute per i trasporti pubblici.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: