Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Detrazioni per figli a carico con età superiore ai 21 anni, quando si possono avere?

WhatsApp
Telegram

I figli danno diritto ancora alle detrazione per figli a carico a patto che non rientrino nella platea dei beneficiari dell’assegno unico e che abbiano un reddito proprio che li faccia risultare a carico dei genitori.

L’entrata in vigore dell’assegno unico per i figli, dal 1 marzo 2022, ingloba anche le detrazioni per i figli a carico che, quindi, non saranno più riconosciuta nella busta paga del lavoratore dipendente a partire dal 1 marzo 2022. Ovviamente questo vale solo per i figli che rientrano nella platea dei beneficiari della nuova misura.

Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Con la presente chiedo se con la nuova legge di bilancio, la, sottoscritta, docente con contratto a tempo indeterminato, con 28 anni di ruolo, ha diritto alle detrazioni fiscali per un figlio di 25 anni, studente universitario Luiss e una figlia 28, medico in formazione specialistica(percepisce la borsa di studio da, specializzando)e anche da, qualche mese un contratto cococo stipulato con l’ospedale in cui sta svolgendo il corso di specializzazione. Attendo una risposta, grazie mille. 

Detrazioni per figli a carico, quando spettano?

L’assegno unico assorbe le detrazioni per figli a carico solo laddove i figli in questione abbiano meno di 21 anni e rientrino nella platea dei beneficiari della misura. Qualora si abbiano figli a carico con età superiore ai 21 anni, quindi, le detrazioni continuano ad essere applicate in busta paga, come sempre avvenuto fino ad ora.

Nel suo caso per il figlio universitario le detrazioni spettano se risulta essere a carico ed avere, pertanto, un reddito proprio fino a 2.840,51 euro.

Per quanto riguarda, invece, la figlia di 28 anni è da considerare che le borse di studio non influiscono sul reddito del familiare a carico  e se colui che la percepisce se non ha altri redditi superiori a 2.840,51 euro può essere considerato a carico fiscale. Ma avendo anche un contratto a progetto è da considerare se il reddito di quest’ultimo la faccia uscire o meno dal carico fiscale. Se il reddito derivante dal co.co.pro. è superiore a 2840 euro, quindi, non potrà richiedere le detrazioni per figlio a carico per sua figlia.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it