Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Detrazioni occhiali da vista, spetta se si paga con finanziamento?

WhatsApp
Telegram
occhiali

Detrazioni occhiali da vista pagati con rateizzazione: come si procede, per cassa o sull’intero importo?

Al contribuente viene riconosciuto il diritto di portare in detrazione alcune spese dalla dichiarazione dei redditi. Tra queste sono comprese quelle effettuati per medicinali e dispositivi sanitari. Gli occhiali da vista rientrano in quest’ultima categoria e, quindi, sul prezzo pagato si avrà diritto ad una detrazione pari al 19%. Rispondiamo all’interrogativo di una nostra lettrice che ci scrive:

Buonasera
Ho acquistato un occhiale da vista con lenti progressive, facendo il pagamento con la finanziaria associata con l’ottica,si può usufruire della detrazione sul 730?
Grazie in attesa di una vostra risposta
Cordiali Saluti

Detrazione occhiali da vista

Per essere portati in detrazione gli occhiali da vista devono rispondere alle conformità richiesta dalla normativa UE. In ogni caso sono escluse dalla detrazione le spese che si sostengono per montature con impiego di oro, argento o platino.

Per quanto riguarda il pagamento tramite un finanziamento è bene fare una importante distinzione. Se la dilazione è concessa dall’esercente si potrà portare in detrazione la spesa tenendo presente il principio di cassa. Nel 2022 solo le eventuali somme versate nel corso del 2021, nel 2023 solo le somme versate nel 2022.

Se, invece, la rateizzazione si ottiene stipulando un finanziamento con un istituto di credito o una finanziaria, si dovrà intendere l’onere saldato tutto in una volta. E quindi, l’anno successivo si potrà portare in detrazione l’intero importo degli occhiali. Come se fosse stato pagato in un’unica soluzione (perché all’esercente il pagamento arriva tutto insieme anticipato dalla finanziaria), anche se si continuano a pagare le rate anche nell’anno successivo. Per la detrazione, infatti, conta il rapporto tra cliente ed esercente e non quello tra cliente e finanziaria.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, se gli occhiali sono conformi con quanto previsto dall’UE (e dovrebbe risultare dalla dichiarazione rilasciata da chi li ha venduti) può sicuramente portare in detrazione la somma che ha speso. Se tutta o in parte dipende dal tipo di dilazione di cui ha beneficiato.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur