Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Detrazioni figli universitari a carico che studiano all’estero: quando spettano ancora con assegno unico?

WhatsApp
Telegram

Figli a carico e detrazioni, cosa cambia se il figlio studia all’estero?

Con l’introduzione, dallo scorso marzo, dell’assegno unico per i figli a carico molti sono i dubbi riguardo alle detrazioni per i figli a carico che la misura ha assorbito. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno sono un docente a tempo indeterminato con una figlia di 21 anni che studia in una università estera, mi chiedo se ho ancora diritto alle detrazioni e se si  come farne richiesta.

Detrazioni figli

Partiamo dal presupposto che le detrazioni familiari a carico nel 730 2022 spettano a tutti perchè l’assegno unico è in vigore solo dal 2022. In ogni caso se il figlio non rientra nella platea dei beneficiari dell’assegno unico (avendo compiuto i 21 anni) spettano le detrazioni per figlio a carico anche il prossimo anno.

Anche se il figlio non ha residenza con i genitori perchè studia fuori sede o all’estero, poi, non incide sulla spettanza di detrazioni figli a carico o per la detrazione delle spese per essi sostenute. Infatti, finchè il figlio non ha un reddito proprio che supera i 4000 euro (per figli fino a 24 anni, altrimenti il limite è di 2840 euro), rimane a carico dei propri genitori anche se non è più residente con loro.

Pertanto, anche se la sua domanda non è molto chiara:

  • può continuare a fruire delle detrazioni per figlio a carico;
  • può portare in detrazione anche le spese sostenute per il figlio a carico (istruzione e sanitarie).

Quando ci sono questi dubbi, in ogni caso, consiglio sempre di rivolgersi ad un CAF sia per la compilazione di specifiche domanda sia per la dichiarazione dei redditi. Questo per non rischiare di perdere detrazioni a cui si ha diritto o per non sbagliare la compilazione stessa.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur