Detrazioni per familiari a carico: dal 1° luglio on line. Nuova richiesta solo per modificare i dati presentati

Di Lalla
Stampa

Lalla – Sul portale Stipendi è stata attivata una funzione per presentare la richiesta di detrazione per familiari a carico senza recarsi presso gli uffici. Ricordiamo inoltre che dal 1° luglio il dipendente, una volta comunicato al sostituto d’imposta il codice fiscale dei soggetti fiscalmente a carico e le condizioni di spettanza, non avrà l’obbligo di confermare annualmente gli stessi dati per poter usufruire del beneficio.

Lalla – Sul portale Stipendi è stata attivata una funzione per presentare la richiesta di detrazione per familiari a carico senza recarsi presso gli uffici. Ricordiamo inoltre che dal 1° luglio il dipendente, una volta comunicato al sostituto d’imposta il codice fiscale dei soggetti fiscalmente a carico e le condizioni di spettanza, non avrà l’obbligo di confermare annualmente gli stessi dati per poter usufruire del beneficio.

Il messaggio che compare sul portale Stipendi:

"Per semplificare i processi amministrativi connessi al trattamento economico del personale, è disponibile un nuovo servizio self-service che consente di presentare la richiesta delle detrazioni per familiari a carico, senza più recarti presso gli uffici competenti! Accedi all’area riservata del portale per scoprire come utilizzare il nuovo servizio.

Per accedere al nuovo servizio, seleziona la voce "Gestione detrazioni" presente nel menù sul lato sinistro della pagina; troverai una guida on-line relativa alle procedure operative da seguire per la presentazione di una nuova richiesta. Il servizio consente, inoltre, la visualizzazione della lista delle detrazioni che avrai presentato tramite il portale.
Con l’occasione, ti ricordiamo che il decreto legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito con modificazioni dalla legge 12 luglio 2011, n. 106, abolisce l’obbligo per i lavoratori dipendenti di comunicare annualmente i dati delle detrazioni per familiari a carico al sostituto d’imposta; e che, pertanto, è necessario presentare tempestivamente una nuova richiesta, solo qualora si siano verificate condizioni che comportino la variazione alla detrazione d’imposta in godimento. "

Accedi al portale Stipendi

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia