Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Detrazioni e assegni nucleo familiare figli a carico, a quale genitore?

Stampa

Detrazioni figli a carico: per le spese sostenute non è determinante la percentuale di carico.

Non sempre al contribuente è chiaro come funzionano i benefici a lui riservati ed è il caso, per esempio, degli assegni al nucleo familiare  e delle detrazioni che spettano per i figli a carico. Cerchiamo di capire a quale dei genitori spettano queste agevolazioni rispondendo ad una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno,
chiedo la vostra consulenza perchè sono molto confusa sul tema.
Allora, io e mio marito abbiamo una bambina ed entrambi siamo lavoratori dipendenti. Da sempre la bambina è a carico di mio marito al 100% e anche gli assegni familiari li ha sempre presi lui al 100%.
Anche per quest’anno 2021, a gennaio abbiamo dichiarato che la bambina è ancora a carico suo al 100% (perché finora il suo reddito è sempre stato maggiore del mio). Qualche giorno fa abbiamo fatto 730 e tutte le spese sostenute per la bambina le ho messe in detrazione a mio carico perché sostenute per la maggior parte da me. E’ stata una cosa corretta o possono dall’Agenzia delle Entrate contestarmi questa cosa dato che la bambina è a carico del papà?
Seconda domanda: ho da richiedere anche per il periodo 2021-2022 gli assegni familiari, posso richiederli io anziché mio marito? o deve per forza chiederli lui dato che la bambina risulta a suo carico? 
Pongo questa domanda perché ho molta confusione sulle detrazioni per figli a carico e sugli assegni familiari e quindi chi dei genitori ha diritto a cosa (uno o l’altro o entrambi). Cioè, è possibile che un bambino sia fiscalmente a carico di un genitore, ma poi gli assegni familiari e le spese sostenute vengano richieste dall’altro genitore?
Grazie mille.
In attesa di Vostro riscontro,
porgo Cordiali Saluti

Assegni al nucleo familiare

Gli ANF spettano ad entrtambi i genitori, indipendentemente da chi ha fiscalmente i figli a carico. Per richiedere gli assegni, infatti, non è necessario avere il carico fiscale dei figli visto che si tratta di una misura a sostegno della genitorialità che non dipende dal carico fiscale. Diritto, quindi, alla richiesta degli assegni ad entrambi i genitori, fermo restando che a poter richiedere la prestazione sia soltanto uno dei due (ma a stabilire quale dei due debba richiederla non è la normativa, almeno per quel che riguarda i figli di genitori sposati; per quelli non sposati e non conviventi, ad esempio, a richiedere l’ANF potrà essere solo il genitore convivente con i figli).

Nel vostro caso, quindi, può tranquillamente richiedere lei gli assegni al nucleo familiare per i figli nonostante gli stessi siano al 100% a carico fiscale di suo marito.

Detrazioni figli a carico

Ad avere diritto alle detrazioni per i figli a carico, come si può facilmente intuire, è solo il genitore che li ha a carico fiscalmente. In questo caso il genitore ha diritto  alle detrazioni figli a carico. Per quel che riguarda, invece, la detrazione per le spese sostenute per i figli il discorso è diverso. Il carico fiscale dei figli (100% ad un genitore e 0% all’altro oppure 50% ciascuno, o, ancora, percentuali di suddivisione diverse) è determinante solo per la suddivisione delle detrazioni figli a carico spettanti.

Nella circolare 19/E del 2020 l’Agenzia delle Entrate specifica che è possibile portare il detrazione le spese sostenute per i figli anche se non si è titolari della detrazione per i figli a carico. La detrazione delle spese, quindi, può spettare anche al genitore che nel prospetto “Familiari a carico” ha indicati i codici fiscali dei figli con il numero dei mesi di carico e con percentuale di detrazione pari a zero.

E’ necessario, però, che il documento che comprovi la spesa sostenuta sia intestati alla bambina o a lei. Se il documento che comprova la spesa è intestato a suo marito, avendo lui stesso il carico fiscale della bambina la detrazione spetta solo ed esclusivamente a lui.

 

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione